giovedì 27 dicembre 2012

Lo schiacciapatate

Mi dispiace. E' una delle frasi che mi fa andare più in bestia, sia quando la pronuncio io, sia quando sono gli altri a farlo. E' la rassegnazione di fronte a qualcosa che non si può cambiare, ma spesso è la rinuncia a fare ciò che bisognerebbe fare, per apatia, per malavoglia o per paura.

Se ti dispiace, fai qualcosa, cazzo. Me lo ripeto sempre ogni volta che queste due parole mi spuntano sulle labbra. Dire che ti dispiace e poi non far nulla, non dir nulla, è pilatesco. Se non sai che fare, chiedi se puoi fare qualcosa. Se sai cosa fare, fallo, anche se costa fatica. Altrimenti non dir nulla. E' meglio.

Mi dispiace. Ho fatto i passatelli, e quando son stato per passarli nello schiacciapatate ho scoperto che nella divisione delle cose è rimasto alla mia ex. Avevo voglia di passatelli, ho voglia di passatelli. Mi dispiace. Ho preso e son tornato al supermercato. Non l'avevano. Mi dispiace. Sono andato al negozio di casalinghi. Chiuso. Mi dispiace. Son tornato a casa. Ho avvolto l'impasto in un canovaccio e l'ho messo in frigo. Mi dispiace. No, ora non è momento da mi dispiace. E' momento da fanculo a me, che non ho guardato se avevo tutto ciò che serviva. E' momento di fanculo a tutti i mi dispiace senza costrutto.

Con il passatello si rimedia facile. Altre cose, forse, non si rimediano più. Infatti, nei baci Perugina, c'è scritto: amore vuol dire non dover mai dire mi dispiace. E se lo dicono loro....

13 commenti:

sed ha detto...

eppure ci sono cose per le quali puoi provare solo dispiacere... occorre imparare a concederselo.
Certo che, ad averlo saputo, sapevo cosa regalarti per Natale.... :)

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@sed: eh, a saperlo.... a me babbo natale m'ha portato nulla.

Ma si sa: io ed il natale abbiamo un conto aperto :D

sed ha detto...

all'ipercoop?

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@sed: magari! l'è un mutuo al monte! :D :D

germogliare ha detto...

mi hai regalato un sorriso.
potevi comunque rimediare con un colapasta."l'arte di arrangiarsi" ;)

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@germogliare: troppo piccoli i fori del colapasta. Per fare i passatelli ci vogliono fori grandi come il mignolo di un bimbo.
Non è stato facile neppure trovare uno schiacciapatate adatto. Devo pensarci la prossima volta che mi separo: mai più senza schiacciapatate! :D

PdC ha detto...

e allora, sti passatelli, come son venuti???

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@pdc: un po' pasticciati, ma direi bene :)

Per loro, come dicevo, si ripara facile ;)

Laura Lala ha detto...

tra mezz'ora al solito spizzico, sono aperti, hanno lo schicciapatate e ti concedo 10 minuti di pessimismo e fastidio... poi palline di cars :D

minnelisapolis ha detto...

per i passatelli fatti come Dio comanda sarei capace di dare in cambio perfino il mio parrozzo, il mio gattò di patate e il mio pane fatto in casa. Interessa lo scambio? Nooo? Mi dispiace. ihihihihih.

ps. ma pilatesco c'entra col pilates? allora non fa per me

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@minnie: quanta roba! :)

thepellons ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Ilmondoatestaingiù ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.