giovedì 16 luglio 2015

Gli uomini cambiano auto

Spesso le donne, quando chiudono una storia d'amore, cambiano pettinatura. Colore di capelli, taglio, qualunque cosa. E' un segno, un'esibizione di cambiamento.
Possono cambiare atteggiamento (ne parlavo stamattina con una nuova amica, qualcuno direbbe una nuova groupie), modo di porsi, tranquille signore trasformarsi in belve, oppure rinchiudersi nel loro guscio e vivere il lutto. Quelle più attive si lanciano in un trasloco.

Gli uomini, si dice, fanno diverso. Magari una serata di sbronza con gli amici. La ricerca del chiodo scaccia chiodo. Una trombata scacciapensieri. Una corsa in moto. Un lancio in parapendio. I disperati cambiano lavoro.

Oppure cambiano auto.



Quelli più persi magari vanno pure a lavorare da chi costruisce l'auto che hanno comprato. Un modo di sublimare alquanto strano

10 commenti:

raffaella ha detto...

A noi un taglio costa intorno ai 50 euro, colore circa altre 50, puoi aggiungere permanente o contro permanente, per un massimo di 200. L'auto immagino un pochino di più. Non so invece, quantizzare, il lavoro per chi produce l'auto. E comunque, personalmente, faccio pure un tatuaggio!!!
raffaella

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@raffaella: per il tattoo sono un po' passatello, la pelle s'affloscia anziché no :D
Per quanto concerne l'auto, invece, nel mio caso a fronte di un dolore grande da consolare ho deciso di compensare con un ferro adeguato, anche se economicamente non è come si può pensare (sono un fortunato, l'auto è parte del mio stipendio, ho solo esagerato un po' con la scelta ;) ).

Riguardo a lavorare per i signori che producono la mia auto, è un discorso più complesso. Una vera scelta di vita, che ero disposto a fare per amore andando in un altro angolo d'Italia (ma anche questa cosa è stata letta come si desiderava leggerla, ovvero negativamente) e che ora sto valutando di fare per denaro, avventura, voglia di rimettermi in gioco professionalmente, trasferendomi in Inghilterra. Ciò che dovevo fare a 25 anni potrei farlo ora con trent'anni di ritardo (e si potrebbero aprire analisi approfondite al riguardo, delle quali non mi interessa più un accidente)...

lacasadilapo ha detto...

doveva essere una donna bella ma poco affidabile. la jaguar è una bella macchina, poco affidabile, appunto.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@lapo: si vede che ho una vena masochista ;)

Pellegrina ha detto...

Apprezzabili sia l'espatrio che l'auto.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@pellegrina: so come la pensi sull'espatrio. Non che sia poi così attratto dalla perfida Albione, peraltro..

Pellegrina ha detto...

Io invece se potessi andrei di corsa anche in Inghilterra. In un college di Oxford, però. Antico, ovvio. Tipo questo: https://www.wadham.ox.ac.uk/about-wadham/buildings-and-architecture Ma solo perché non sono mai stata a Cambridge :-).
Credo che per una come me, che si trova magnificamente ad alloggiare nelle ex-abbazie storiche e via così, abitare e lavorare nella grande abbazia laica di Oxford che per qualche settimana ho conosciuto, sarebbe il paradiso.
A Londra non saprei, però, non stabilmente almeno.
Sei la terza persona di media borghesia delle professioni, istruita, qualificata, con buono stipendio che annuncia di andarsene all'estero quest'anno tra i blogger che leggo. Vorrà pur dire qualcosa sull'Italia e la sua struttura produttiva, magari. Ad ogni modo buona fortuna!

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@pellegrina: ricordo che eri stata ad Ooxford. Io son stato a Cambridge e l'ho trovata anche più carina.
Quanto a me, questa cosa non è stata cercata. È arrivata, e non so se si concluderà. Ci sono tante cose da sistemare, non ultima che il contratto sarebbe troppo breve per chiudere la carriera e buttarmi in pensione anticipata, quindi devo trovare qualcosa per dopo, e a quasi sessant'anni non è facilissimo.

Di sicuro è un altro mondo: non so se meglio o peggio, diverso e più stimolante certamente.

roceresale ha detto...

Io sulle Jaguar o taccio o tiro un vaffanchiulo. Scegli.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@roceresale: la seconda che hai detto :D