giovedì 8 novembre 2012

Suggestioni autunnali

Vaghi nel parco, una giornata novembrina di pioggerella e foschia tenue ti avvolge. La stagione sembra finalmente imboccare la strada delle castagne e delle foglie secche, dei ricordi dei cappotti che per le feste dei morti uscivano dall'armadio.

Le feste dei morti: ricordi ancora il 66. Era sera, una telefonata a casa, nella casa della pianura, per mio padre. Alluvione, emergenza. Tutti in auto, si torna in valle. Pioggia scrosciante quella sera, fiume scuro. Improvvisamente il ponte non c'è più. Strada bloccata.
Telefonata.
Parte una Campagnola, guada il torrente più a monte, ci viene a prendere. Ricordo un plaid, mia sorella di due anni ed io avvolti, deposti sul sedile dietro, insieme alle borse. Il fuoristrada che guada di nuovo il torrente, ci porta a casa. Ci arrivo addormentato, manco me ne accorgo.

Qualche giorno dopo, l'alluvione a Firenze.




Per fortuna quest'anno non è così. Piove così finemente che quasi non sembra, ma l'umido ti penetra. Eppure è quasi bello sentire i rumori che indossano la sordina, che dolcemente si attenuano, quasi si adattano al tempo che induce al silenzio.



Poi, improvvisamente, senti un suono. Un flauto. Rimani ad ascoltare. Cerchi di capire da dove proviene. Ti attira, ti avvolge, ti dice di seguirlo.
Che è questa forza che ti attrae? Che è questa sensazione di pacata sicurezza? Cerchi di capire, ma in fondo sai benissimo di che si tratta. E ti lasci scivolare sereno in questo richiamo, segui questo canto che ti è sconosciuto e famigliare, che finalmente senti di saper seguire pur imparandolo in quel momento, perché scopri che è parte del tuo sentire.

Ti stringi nel giubbotto, sorridi. Non ti è mai piaciuto così tanto l'autunno...


9 commenti:

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=io1o1Hwpo8Y

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@anonimo: brano stupendo! Grazie (sed, vero?)

Laura Lala ha detto...

http://youtu.be/zSx8-Ii5qBg

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@lala: ehi, bella anche questa!!! :)

thepellons ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
raffaella ha detto...

Bellissimo questo post. Malinconico.
Abbraccio
Raffaella

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@pellons: ma non mi pare un post depresso... anzi! :)

@raffaella: Più che malinconico, sembra quasi che stessi chiamando l'alluvione che poi c'è stata... :)
Come va li in conca? Ve la siete cavata?

Pellegrina ha detto...

Una bellissima memoria.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@pellegrina: come mi dice qualcuno, talvolta sembro il Numero Uno di Alan Ford (e questo già definisce la mia età...) :D