martedì 13 novembre 2012

Nulla di nuovo sotto il sole

E parliamo un poco del nuovo che avanza nella politica italiana. Parliamo del grillismo, del movimento 5 stelle, di quella che chiamano antipolitica, oppure - a mio avviso più correttamente - reazione alla politica da latrina che ci ha ammorbato negli ultimi 20 anni, da destra (soprattutto) e da sinistra (pesantemente).

Il nuovo che avanza, dicevo. La politica dal basso. Il web che si esprime, in un happening che non può non scaldare il cuore a chi aveva vissuto la stagione della fantasia al potere. Ragione da vendere sulla protesta verso questa politica - ma diciamolo, è facile protestare contro questo spettacolo da basso impero. Spettacolo, tanto - Grillo è sempre stato un bel animale da palco, fin da quando faceva il comico in televisione. Proposte, un tantino di meno, ecco, ma allineate con l'assenza di proposte della politica tradizionale.

La grossa variante rispetto alla politica tradizionale dovrebbe essere la crescita dal basso delle proposte politiche, il web che si esprime. La realtà non sembra essere così: pare più un'emanazione delle idee dall'alto verso il web plaudente - una versione tecnologica del balcone di piazza Venezia. Queste però sono sempre state opinioni mie personali, ogni giorno ci viene detto che no, il M5S è una forza che cresce dal basso, dal cittadino per il cittadino....

Questo fino ad oggi, quando viene pubblicata questa lettera. Siccome si tratta di una lettera che scotta, temo che resterà poco sul web, e quindi ne riporto il brano saliente, ripetuto nel suo concetto essenziale due volte: il "marchio" registrato MoVimento 5 Stelle appartiene in via esclusiva al signor Giuseppe Grillo detto Beppe. Il significato è ben chiaro: il M5S è proprietà privata di Beppe Grillo. Mentre il termine "grillino" non è depositato, e quindi non è questionabile, il nome "movimento cinque stelle" è un marchio registrato, e come tale ha un proprietario. Non c'è quindi possibilità di discussione all'interno del M5S: esiste un signore che decide sul da farsi, per via legale, come dimostrato dalla lettera dell'avvocato che ho allegato.

Ora, si diceva che Forza Italia fosse un partito azienda, con un proprietario. Bene, ora sappiamo, atti pubblici alla mano, che il nuovo che avanza ha il sapore del vecchio. Invece del cerone abbiamo il turpiloquio, non sappiamo bene a questo punto quale sia il disegno che sostiene il progetto, ma il metodo è simile.

Nulla di nuovo sotto il sole.


11 commenti:

LaNinin ha detto...

Il Mov. 5 stelle (ma si potrà scrivere senza pagare i diritti?!) ha dato una scossa sicuramente positiva ai partiti italiani, costretti ad affrontare la loro mediocrità e a dare segni di vita.
Personalmente non mi fido dei capipopolo, quanti ne abbiamo già visti noi italiani! In più, in questo caso mi spaventa "l'aggressività" di tale movimento, camuffata da battute comiche(!?), ma pur sempre inquietante. Quando un solo uomo ha tanto potere sugli altri, ciò che ne deriva è, alla lunga molto dannoso, per tutti.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@ninin: eh, si, non posso che condividere le tue osservazioni...

Bisognerebbe anche farsi delle domande però: della mediocrità dei partiti, e della ferocia dei loro appetiti già nel 2008 se ne parlava (il libro "La casta" risale ad allora) e, a parte pochi adepti, nessuno se ne è curato più di tanto.

Perché la massa ha bisogno dei capipopolo è una bella domanda. Non ho la risposta, ma la storia ci dice come va a finire, a grandi linee.....

raffaella ha detto...

Personalmente non ho mai creduto che fosse "nuovo". Ci sono solo nuovi volti, bravissimi dal punto di vista mediatico a vendere cose poco di sinistra.
Raffaella

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@raffaella: purtroppo di cose di sinistra non se ne sente parlare più da nessuna parte, e l'ultimo che ne parlava - cachemirino e erre arrotata - riusciva a sputtanare istanze sacrosante con un massimalismo strumentale al suicidio politico.

Ma di questo "nuovo" temo che ci dovremo preoccupare come del cerone che va a sostituire....

raffaella ha detto...

E preoccupata lo sono.
Raffaella

minnelisapolis ha detto...

aiuto. ma tanto, eh.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@minnie: eccome.....

sed ha detto...

La protesta è una scintilla importante, ma il fuoco va alimentato con la proposta.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@sed: leggendo il tuo commento, invece di proposta ho letto prostata. E il lapsus non è casuale, vista l'età media di chi ha governato finora.... :D

Però, al di la degli scherzi, hai ragione. Ed è qui che ho i maggiori dubbi sui grilli....

sed ha detto...

il m5s farebbe venire la prostata anche a me :)

sed ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.