giovedì 22 marzo 2012

Moira e Penelope

Circa un mese fa, mattino, mi suona il cellulare. Mia sorella.
Abbiamo un rapporto molto curioso noi due. Stiamo settimane, a volte mesi, senza sentirci, senza comunicare. Assolutamente normale. Poi ci sentiamo, e parliamo per ore. Siccome a mia sorella le ore mancano, è normale che le nostre chiacchierate siano rade.
Dicevo, mi suona il telefono. Rispondo, e lei comincia a parlare di cose assolutamente ininfluenti. La lascio parlare, so che deve dirmi altro, ma che sta prendendo tempo. So anche che non ha bisogno di essere aiutata, deve solo seguire il suo percorso.
Dopo poco si interrompe, infatti. 

- "Devo dirti una cosa". 
- "Dimmi".
- "Non ti piacerà"
- "Vediamo"
- "Senti, lo so che per te sarà un problema..."
- "Uffa! Dimmi di cosa si tratta, e vedremo di organizzarci"
- "Sai, le bambine hanno tanta voglia di un gatto"
- "Lo so. Infatti fanno festa quando porto li la micia"
- "Ecco, appunto. Credo che non la puoi più portare..."
- "Ha combinato qualcosa l'ultima volta?"
- "No, no... Lei è bravissima"
- "E quindi?"
- "E' vaccinata contro la leucemia felina?"
- "No. Anni fa lo era, poi soffriva molto il vaccino e ho lasciato perdere"
- "Ecco, allora non può venire più"
- "Ma ti spieghi, per favore?!"
- "Abbiamo due gatti, Moira e Penelope, e Penelope è affetta da leucemia"

Mi racconta la loro storia, che trovate qui. Oggi Moira e Penelope giocano con le mie nipoti, e hanno già virato una vita cominciata malissimo in uno splendido mondo da gatto pigrone. La mia micia troverà altri ospiti quando devo assentarmi. Non sarà un problema. Intanto loro sono felici, come vedete....



11 commenti:

minnelisapolis ha detto...

moira e penelope sono splendide, ancora di più chi ha scelto di dare loro amore e affetto.
io, che come sai leopardi mi fa una pippa a me, di felv imparai presto, per il mio primo micio di viadellago, un trovatello dall'indole fuori dal comune.

...datemi un mondo popolato di gatti..

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@minnie: sono veramente due gatte paciose... adesso che hanno preso possesso della casa non le tiene più nessuno, soprattutto di notte che tirano giù l'impossibile dagli scaffali....

Anonimo ha detto...

Che splendidi gatti intelligenti! Loro si che sanno divertirsi e in barba agli umani.Parola d'una gattofila anche se al momento ammira solo quelli degli altri e,senza invidia alcuna.Anzi.Mirka

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@mirka: eppure penelope, la tigrata, sembra quasi sapere che non avrà vita lunga. E' sempre un po' triste, anche quando combina disastri giocando con la sorella....

Anonimo ha detto...

I gatti sanno con sicurezza l'approssimarsi della loro fine.Se possono non danno peso poi...con qualche miagolio di natura "incerta" se di grazie o per dolore,se ne vanno a far le fusa in altro loco.A noi il loro bel mistero.Mirka

LaNinin ha detto...

Sono bellissime!

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@ninin: si, lo sono :)

Benvenuta!

luciebasta ha detto...

Non sono gattofila, probabilmente il contrario: ma la sensibilità degli animali mi tocca sempre dentro. Come l'assenza in troppi uomini.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@luci: mah, a me piacciono tutti gli animali, in generale. Nella mia vita ho avuto anche una cornacchia, libera, che viveva con noi. E hai ragione: gli animali sono sensibili, all'interno della loro personalità. Anche un animale feroce e spietato come un gatto ha una sensibilità elevatissima (quando avevo le coliche la mia gatta veniva a leccarmi, avendo capito che stavo male, e mi consolava con fusa infinite).

pitunpi ha detto...

Nipoti? Ma sei nonno? ;)
Carine le gatte...

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@pitumpi: bisnonno, prego :) :)