domenica 18 dicembre 2011

Attese

Ho corso tutto il giorno. Mi sono regalato tre ore di spa semideserta. Ieri sera ho assaggiato vini notevolissimi. Ho fatto una pasta ai molluschi gustosissima.

L'albero l'ho addobbato. L'anno scorso la sola idea mi aveva dato il voltastomaco, pur sapendo che sarebbe stato l'ultimo natale con il camino. Ora quest'albero striminzito è lì, le sue luci multicolori che giocano. Gli anni scorsi ingombrava il salotto, davanti alla finestra del giardino, rispecchiandosi nelle luci che lampeggiavano fuori.

La mia irrequietezza si amplia. Braccia ampie per trasmettere ciò che forse con le parole non son capace di dire. Accoglienza senza voler sostituirsi, o limitare.

Lenzuola del letto cambiate, gesti consueti, di routine.
Attese, qualsiasi cosa succeda.


57 commenti:

Anonimo ha detto...

per me non le cambiavi le lenzuola.

Anonimo ha detto...

Sapore di acini in bocca.
Un albero (striminzito) che gioca con le luci e che incide bagliori d'irrequietezza (felice) sui muri o nell'aria.
Lenzuola cambiate e magari scombinate.Non importa,che il "senso" della vita c'è. La vita ha bisogno di poco.Caldo.Fresco.Musica per un orecchio che la cerca.Il genuino di sapori immaginati quanto l'antichità del mondo e...ovviamente anche di noi.
Io vado molto a rilento quest'anno.Solo fuori davanti alla mia porta ci sono luci e stelle illuminate dal loro piccolo gioco che s'alterna e,che,m'accoglie quando torno a casa m'incanto che mi porto appresso,(i gatti si sa s'incantano sul dettaglio che sfugge agli umani) arresta sempre il mio passo prima di cercar la chiave che mai non trovo e d'infilarla nel buco giusto che anche li...,ma ancora non ho avuto voglia nè tempo d'andare in soffitta dove sono riposti insieme al bue e all'asino,i sogni di sempre fissati su un piccolo albero che pieno diventerà.
Intanto mi prendo il caffè con biscottate e mirtillo,una scusa per ricordarmi che,da qualche parte c'è la "gran Ballata" di Chopin,porte ancora da aprire.Nelle mie abitudini da "allodola" resta sempre il gesto di aprirle appena mi sveglio,col vento, con la pioggia o...con la neve.Mirka

lala ha detto...

uff... tanto sta settimana ci vediamo, lascia le lenzuola che vuoi tanto sul letto ci resta sgrufola :D

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@anonimo (i, immagino) e lala: ma insomma, pensate proprio che sia uno zozzone?

Io le lenzuola le cambio quando voglio, il che significa, visto che sono un Vergine, tutti i sabati, grossomodo verso le 9:48, secondo più, secondo meno.... :)

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@Mirka: descrizione bellissima e centrata di molte cose che volevo dire. Grazie e un abbraccio

Amedeo ha detto...

Bellissimo post.

ps: sei vergine?! I maschi vergine sono pessimi - e ne so qualcosa.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@amedeo: si, sono pessimo :D :D

lala ha detto...

che palle che sei!!! hai un grafico anche per il cambio lenzuola? :D

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@lala: no, ho l'allarme ricorrente sull'iPhone.... :D

lala ha detto...

M A L A T O!!! :)

i ha detto...

Non quel sabato almeno.

the pellons ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
i ha detto...

Terribile. Pignolo all'inverosimile. Strabordante di ego. Con un'intelligenza che strega. Affabulatore. Amante del bello e della cultura. Della natura dei sapori . Classico in modo stucchevole. Mediamente noiosetto tranne quando lascia andare il freno. E ti lascia camminare nella sua parte piu' bella. Senza permesso. Non la conosce nemmeno lui.

the pellons ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Marzio,ero passata per augurarti una notte colorata ma non di incubi,poi mi son trovata a leggere i commenti.Solitamente non lo faccio a meno che non sia un tema serio.Ho sorriso.A quel che sembra,pare che tutti ce l'abbiano con te e per ragioni ovviamente a me sconosciute.Vabbè.Saprai cavartela molto bene.Con la logica e con molto spirito umoristico.Hasta siempre capitano e...,nuona notte per quando sarà.Mirka.

lala ha detto...

io non ce l'ho con lui, lo adoro ... ma ho una missione nella vita: rompergli le scatole ... e sono già brava, potrei parlare di "arancione" :D

Cmq, devo essermi addormentata qualche volta perchè mi sono persa la parte dell'ego strabordante, affabulatore e noiosetto.

Se devo trovare dei difetti basta che cominci dalle giacche :D (ora passerò un natale con l'occhio nero lo so)

p.s. dimenticavo, non mi piace l'anonimato quindi metto anche l'url che non ho mai messo per pigriza

Anonimo ha detto...

Volergli male ? Qui mi da che non si e' capito granché.

Anonimo ha detto...

Ah sono io i. E l'url non ce l'ho. Non piu'. Non quello.

biancamirka@gmail.com ha detto...

Per TUTTA l'alzata di scudi,
Ben mi guarderei dal mettere in dubbio l'affetto e la stima che merita Marzio.Il mio commento era solo una sostanza di simpatica ironia.
Buona giornata a tutti e,ovviamente una special al padrone di casa col cambio di lenzuola o senza cambio.Mirka Bianca 2007

Anonimo ha detto...

personalmente non alzo scudi. già ho un aspetto da corazziere ci mancherebbe anche lo scudo. anche le lenzuola erano ironiche. il mashio vergine maitre del boudoir mi ha solo fatto degli ossibuchi. da li la famosa canzone dei negramaro rivisitate. tra ossibuchi e lenzuola. (e sui negramaro mi aspetto la cacciata dal boudoir per blasfemia. rido comunque.) ciao a tutti.
la-i-senza-l'rlu degno di nota

Anonimo ha detto...

Tutto è ironia del gioco.Anche l'amore ab-usato senza alzar di scudo.
Ma ciao.A proposito buono il "negramaro"! Ne ho uno riserva 1964.
Beh adesso basta che troppo ho speso.Parlo ovviamente del Tempo.Bianca 2007

Anonimo ha detto...

Certo che per essere un terribile noiosetto stucchevolmente classico nonché zozzone sei in grado di scatenare un vero putiferio...

lala ha detto...

"Certo che per essere un terribile noiosetto stucchevolmente classico nonché zozzone sei in grado di scatenare un vero putiferio..." bellissimo :D


cosa prevede l'i-telefono il lunedì alle 10.18?

Anonimo ha detto...

non so se mi diverto più io in un ambiente che lontano anniluce dal mio o lui che se ne sta li sornione (e senza dubbio zozzone) a leggere tutto e ridere sotto i baffi (che non ha). dimenticavo la caratteristica del vergine di apprezzare molto il baloccamento tra le sue donne (come le chiama sempre lui.) da cui mi defilo per scadenza dei termini di prescrizione. o forse assolta per non aver commesso il fatto?
i.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@tutti: mo' ben ben che bordello! Tutto cominciato perché tu, i., hai preso male una frase, quella delle lenzuola, che per me significa altro. "gesti consueti, di routine", scrivevo, come inciso al cambio di lenzuola. E' il ritmo del tempo che corre, dell'attesa. Attesa anche di un rapporto come lo desidero, certo.

Il cambio di lenzuola è interno. E' l'attesa di qualcosa che sai che c'è, e che ancora non vedi distintamente. E' l'accoglienza, che comprende ma va molto oltre al sesso.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@i, mirka: il negramaro è un vino notevole. Ora che gli enologi lo hanno purificato dai trattamenti tradizionali e la vinificazione è fatta con cura, si rivela quel gran vitigno che è.

Non è il mio favorito: quella ruvidezza caratteristica non è di mio gusto, ma se i tannini si evolvono secondo natura, con l'invecchiamento ben fatto, questo vino raggiunge una rotondità e potenza che non ha nulla da invidiare a vitigni più blasonati.

Venerdi sera ho degustato il Masseria Maìme, cantina Tormaresca (Antinori), 2006. Negramaro in purezza, un anno di barrique (che non si sente quasi, grazie al tannino feroce), e maturazione in bottiglia. Nonostante i 5 anni, è giovane! Sicuramente merita ancora tre, quattro anni di riposo. Un vino straordinario.

Anonimo ha detto...

e chi ha parlato di sesso? non è mai stato quello il punto.
ossibuchi. non pugnette...
il titolo del post cheri è attese. speravo che aspettassi davvero un calore che ti avrebbe abbracciato per tutte le feste di natale (leggasi una donna). e ne ero felice per te (ora scatta l'alzata di coda scorpionesca e l'affondo... ). che non gli piace che gli auguri l'amore. e invece lo faccio che sfrontamente e di cuore.
stavo scrivendo a presto ...ahahah. a mai.
eternamente tua. i.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@i.: i negramaro, invece, sono dei bravi musicisti, furbetti.
Diplomati al conservatorio, conoscitori delle strutture e delle meraviglie della musica, sanno sfruttarne le suggestioni creando musica facile ma strutturata.

Non è solo per conterraneità che hanno scelto come nome quello del vitigno...

Anonimo ha detto...

errori di battitura legati a mani congelate. sorry everybody. ora vado davvero. che mi sembra di far troppo casino.
a non-presto
i.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@i: non c'erano solo gli ossibuchi, se ben ricordi. Tant'è che le lenzuola le ricordi... :)

E comunque in un rapporto come l'intendo io c'è sesso, intenso, e c'è altro, e tanto.

Sono fatto così. Senza sconti. O mi si prende così, con i miei pregi ed i miei difetti, o si passa la mano. :)

lala ha detto...

zio? ma il tuo telefono oltre a fare il caffè, parcheggiare la maccchina e cambiare le lenzuola, riceve anche messaggi? no perchè magari certi eternamenti sarebbe carino inviarteli in privato.
Comunque seguo le mode e subito utilizzando il mezzo pubblico a fini privati: zio sta settimana dobbiamo trovare il modo per birrarci degli auguri di natale, così giusto perchè spero che il natale ti porti tanti abbracci, uno solo speciale e tanti altri di cuore. bacio

Anonimo ha detto...

democrazia e libertà di stampa ? devono essere concetti obsoleti. a anche le ironie non colte circa lettere mozartiane. ti lascio che qui è tipico femminile. poco sense of humour e parecchie code alzate a segnar territori. io la terra non ce l'ho. e me ne vo'. (statte bene, salutame assorate e fatti spiegare perché dio uccide gli amanti. )i.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@lala: tutti quelli di cuore, come vedi, ci sono. Anche i. li sta facendo a modo suo :)

L'abbraccio speciale lo sento già. Con un profumo di buono, di dolcezza. :)

lala ha detto...

si hai ragione scusa zio... sono io che non capisco l'universo femminile ... è che il valore semantico di "democrazia" e "libertà di stampa" mi urtano l'istinto... quello che uso per fare pipì sugli angoli e marcare il territorio evidentemente. e qui chiudo perchè poi divento veramente poco natalizia... tu sai cosa e come penso... al posteriore l'ardua sentenza

Pentapata ha detto...

il mondo fossi in te farei un tariffario e fonderei l'albo dei sexblogger a pagamento, le lenzuola a carico delle signore ospitanti.

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@penta: per fare il gigolò oramai c'ho un'età...

Grazie della fiducia ;)

minnelisapolis ha detto...

Mina, otttimi, vini, alberi addobbati con attesa e irrequietezza.
ce n'è abbastanza per cominciare a spizzicare qua e là nel blog.

Ale ha detto...

Gli uomini Vergine... terrificanti!
Lo dico con cognizione di causa: due ex fidanzati e un fratello... ok, lo ammetto, io ho l'ascendente Vergine!

PS: pellona, meglio non dica niente sugli uomini Leone...

artiglio ha detto...

Marzio sono sufficientemente esterefatto: I commenti di questo post mi hanno in gran parte destabilizzato, il post invece mi è piaciuto molto. I sapori e i profumi mi sono arrivati e credo di aver sentito l'aria che muovevi. Come la cucina la pasta con i molluschi?
Auguri sinceri

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@minnelisapolis: benvenuta!

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@Ale: conto molto sull'eccezione che conferma la regola....

E sulla clemenza della corte :D

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@artigli: Enzo, perché destabilizzarti?

La pasta coi molluschi, come l'ho chiamata erroneamente, stavolta non era fatta di molluschi. Avevo a disposizione moscardini e totani. Ho fatto una base con cipolla passita in olio leggero del garda e uno spicchio d'aglio. Ho fatto andare le bestie a fuoco medio, e una volta che hanno fatto un po' di acqua ho aggiunto peperoncino, un mezzo bicchiere di ottimo Chardonnay e ho fatto andare a fuoco vivace, finché il fondo non ha cominciato a raddensarsi. A quel punto ho aggiunto qualche cappero, poche olive nere (non avevo le kalamata, ho usato le toste, ma son troppo forti per cui ho diminuito la dose) e tre pomodori datterini tagliati per il lungo. Il tempo di farli leggermente appassire, e il sugo è pronto, con aggiunta di prezzemolo tritato per dar colore e "presenza". Spaghetti molto al dente, mantecatura con un goccio d'olio a freddo, e i giochi son fatti. Niente di speciale, solo ingredienti buoni.

lala ha detto...

Gordon Ramsay non avrà il tuo scalpo :)

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@lala: onestamente mi sta sulle palle con le scarpe chiodate.
Poi sarà bravissimo, eh...

lala ha detto...

tu odi tutti gli uomini che amo io ... da Vic in poi :D

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@lala: fortunatamente ho gusti differenti :)

lala ha detto...

si però hai fatto 15 giorni a vestirti come lui dopo quella sera :D... beate tinte unite! :D

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@lala: mi sa che ti eri addormentata un'altra volta: io ho sempre la camicia azzurra! :)

Semplicemente essendo estate non avevo la giacca, le mie belle giacche principe di galles :D

lala ha detto...

ma se la mostra di livio era il 20 di ottobre!!!

the pellons ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Ilmondoatestaingiù ha detto...

@lala: la mostra di livio non c'entra. La presentazione del libro su Caravaggio è stata attorno al 10 di settembre, e faceva molto caldo...

Si, mi sa che ti eri davvero addormentata :D

Ilmondoatestaingiù ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
lala ha detto...

opsh :D hai ragiooonneee era la caravaggiata, 1 a 0 per te... sto invecchiando. tu come stai? non stai morendo vero? :)baciooooooo

p.s. perchè oggi sono di buon umore?? overdose di cioccolato e zenzero????

p.p.s. non partecipo al contenzioso per lo zio, difendo un amico, questo mi fa diventare ancora più feroce...ggrrrr :)

Anonimo ha detto...

peccato che non si capisca da cosa tu debba difenderlo

lala ha detto...

intanto da critiche gratuite e "noiosette" :)

Anonimo ha detto...

Un bacio di quelli che si danno per strada, dove le lenzuola pendono dai balconi e sono gonfie di vento.

Delfina 56 :)

Ilmondoatestaingiù ha detto...

@Delfina56: grazie! e benvenuta...